Il ritorno del Medico a Domicilio

Le visite domiciliari erano un'abitudine in tutto il mondo fino solo a qualche anno fa. Negli Stati Uniti, fino agli anni '30 circa il 40% degli incontri con il medico avveniva direttamente a casa. ma [...]

Ultime Notizie

Additivi: quello che NON ti dicono le etichette

Scritto da: Staff Medelit I pochi dati che abbiamo sugli additivi sono motivo di allarme... Additivi e coloranti vengono oggi usati nella maggior parte degli alimenti di produzione industriale, con lo [...]

Linfo-taping…un linfodrenaggio rivoluzionario

Articolo del Taping Neuromuscolare Instutute, segnalato da: Elena Alberti (Medelit) Tecniche di TapingNeuromuscolare specifico per problemi linfatici La tecnica LinfoTaping sia sviluppato in Italia in [...]

Come Casa mia è diventata un Ospedale (estratto dal New York Times)

Introduzione di Medelit: Leggendo qua e la su internet ci è capitato di incappare in questo articolo in cui una figlia racconta la sua esperienza in prima persona nel prendersi cura di sua madre, mala [...]

Notizie Medicina

Notizie Medicina

Il ritorno del Medico a Domicilio

Le visite domiciliari erano un'abitudine in tutto il mondo fino solo a qualche anno fa. Negli Stati Uniti, fino agli anni '30 circa il 40% degli incontri con il medico avveniva direttamente a casa. ma [...]

Test Uditivi del Neonato – funzionano sempre?

Test Uditivi del Neonato - funzionano sempre? Il test dell'udito neonatale, effettuato al momento della nascita, non sempre rileva i problemi effettivi dei bambini. In alcuni casi infatti le analisi non mostrano nessuna alterazione, ritardando così la possibilità di risoluzione delle malattie e lo sviluppo del linguaggio.

Creative News

Cardiologia, Istruzione e Prevenzione

Cardiologia, quando conoscere salva il cuore. Scritto da. Staff Medelit Un recente studio (circulation, settembre 2010) dimostra come il rischio di malattie cardiache e di ictus diminuisca in funzione del livello di "educazione sanitaria", questo pero' solamente nelle nazioni del mondo ad alto reddito. Lo studio ha preso in considerazione oltre 60.000 persone affetti da patologie cardiache, ictus, patologie vascolari periferiche e persone ad alto rischio di sviluppo di malattie cardiovascolari ( forti fumatori e obesi) provenienti da 44 paesi diversi. Di fatto lo studio mette in netta contrapposizione "paesi ricchi" contro "paesi poveri", dimostrando come ad esempio i fumatori del primo gruppo, forti di un piu' elevato livello culturale e socio-economico fumino meno dei tabagisti piu' poveri. La prevalenza di persone obese cala nei paesi ad alto reddito in funzione del livello culturale, succede esattamente il contrario nei paesi a basso-medio reddito, qui sono le persone piu' "acculturate" ad essere piu' sovrappeso. Le malattie cardiache e gli ictus sono oggi tra le cause principali di mortalita' in tutto il mondo, solo nel 2005 si stimano piu di 17 milioni di morti. Le malattie cardiovascolari (ipertensione arteriosa,infarto cardiaco,ictus etc) sono in forte crescita, soprattutto nei paesi a rapida crescita economica. Come dire, con il "benessere" arrivano anche le cossiddete patologie correlate. Rimane quindi fondamentale informarsi e, se si è tra soggetti a rischio di patologie cardiovascolari effettuare regolarmente check up medici cardiologici. Oggi visite specialistiche cardiologiche possono essere richieste a domicilio, in grosse città come Milano e hinterland viene fatto per cercare di venire incontro a quelle persone con difficoltà di movimento e a chi, al contrario si "muove troppo", spesso schiavo di ritmi di lavoro frenetici.

Scegli uno stile di vita sano

Scegli uno stile di vita sano. scritto da: M.Collavo Migliorare la propria forma fisica e psichica è importante, ma ciò comporta cambiare le abitudini alimentari, fare attività fisica e creare un ambiente adatto a supportare tali sforzi, ad esempio : tieni a portata di mano cibi sani come frutta, verdura, cereali e fibre. Tieni fuori dalla tua cucina merendine, bevande zuccherate e limita gli alcolici. Mangia più spesso a casa, riduci così il numero dei pasti nei fast-food o al ristorante. Elabora un menù settimanale con nuove ricette a base di cibi sani, questo aiuta a prevenire problemi di sovrappeso e di obesità. Fai delle porzioni di cibo ragionevoli e come seconda portata lascia sempre a disposizione solo frutta, insalata e verdura. Se hai figli coinvolgi anche i tuoi bambini nell'acquisto di ingredienti naturali e nella preparazione dei cibi. Inserisci dell'attività fisica nella routine quotidiana, scegli il tuo sport preferito o vai in palestra, elabora il tuo programma settimanale, è molto importante per migliorare la propria salute. Fare attività fisica può ridurre l'insorgere di malattie croniche, migliora il tuo equilibrio e la tua coordinazione, ti aiuta inoltre a perdere peso e aumenta sensibilmente la tua autostima. I benefici si rifletteranno anche sulla tua età cronologia, ti sentirai più giovane e miglioreranno le tue abilità fisiche e sessuali. Quando elabori il tuo programma, pensa all'obiettivo che vuoi raggiungere, pensa a cosa ti piace e non ti piace dello sport e registra i tuoi pensieri su un diario, in questo modo potrai capire cosa ti frena e ti permetterà di affrontare la situazione. A tal fine prova per esempio a scrivere tutti i vantaggi e gli svantaggi che ti vengono in mente in merito al fare o non fare quella determinata attività sportiva, o attività fisica in generale, valuta attentamente i pro e i contro, se i primi saranno maggiori, cosa stai aspettando? Iniziare a svolgere regolarmente attività fisica è importante ma non lasciarti sopraffare dal tuo programma di fitness. Pianifica il tuo programma con attenzione e accompagna te stesso lungo questo nuovo percorso, il benessere psicofisico che ne deriva può diventare così un'abitudine salutare che ti accompagnerà per tutta la vita.

Notizie Medicina

Il ritorno del Medico a Domicilio

Le visite domiciliari eran [...]

Il ritorno del Medico a Domicilio

Le visite domiciliari eran [...]