• corso-tecniche-rilassamento1

Stress e Tecniche di Rilassamento

Ridurre lo stress con le tecniche di rilassamento Scritto da: M.Collavo Le tecniche di rilassamento aiutano a ridurre e a gestire lo stress, imparare a rilassarsi diminuisce il logorio della mente e del corpo, ma ciò non significa soltanto praticare un hobby o un'attività piacevole, significa imparare uno stile di vita, che se applicato quotidianamente aiuta a migliorare la qualità di vita. Sei arrivato al punto in cui ti senti sopraffatto dallo stress? Oppure senti di dover prendere del tempo per te stesso? Imparare una tecnica di rilassamento è facile e spesso gratuita o a basso costo. I benefici riscontrati in seguito all'apprendimento di una tecnica di rilassamento sono: i battiti del cuore e la pressione arteriosa diminuiscono, la frequenza respiratoria rallenta, c'è un incremento di afflusso di sangue nei muscoli, riduce le tensioni muscolari e i dolori cronici a carattere muscolo-tensivo. la concentrazione migliora paure e frustrazioni, diminuiscono, quindi migliora la propria autostima, i problemi diventano gestibili e a portata di mano. In generale le tecniche di rilassamento permettono di focalizzare l'attenzione su delle parole “mantra”, sul nostro corpo, su un posto per noi rilassante, calmare e migliorare la consapevolezza corporea. Non importa quale tecnica scegli per rilassarti, ma è importante che tu impari a praticare il rilassamento in modo regolare per trarne beneficio. Vediamo quali tecniche sono praticabili anche da soli. * Rilassamento autogeno: autogeno significa qualcosa che parte da dentro di te. Questa tecnica usa la visualizzazione immaginativa e il rilassamento muscolare per ridurre lo stress. Consiste nel ripetere dei comandi nella tua mente per aiutarti a rilassarti e ridurre la tensione muscolare. Puoi immaginare un posto piacevole, concentrarti su di esso, rilassando il respiro, i battiti cardiaci diminuiscono ed avvertirai la sensazione di rilassamento fisico delle braccia, delle spalle, del collo alla schiena sino ad arrivare alle gambe. * Rilassamento muscolare progressivo: questa tecnica consiste nel sperimentare una lieve tensione muscolare nei vari distretti corporei, mani, braccia, testa, schiena, glutei, gambe e successivamente nel lasciare andare la tensione. Questo ti aiuta a porre attenzione alla differenza tra tensione e rilassamento dei singoli gruppi muscolari. Diventerai così più consapevole delle tue sensazioni fisiche.Un metodo consiste nel contrarre lievemente i muscoli ed in seguito rilassarli partendo dalle mani e procedendo con i muscoli delle braccia, delle spalle, del collo,della schiena e delle gambe. Contrai i tuoi muscoli, per al massimo 5 secondi e poi rilassali per 30 secondi, e ripeti. * Visualizzazione in immaginazione: questa tecnica consiste nel formare un'immagine mentale presa da una situazione piacevole, un posto che induce tranquillità e serenità. Durante la visualizzazione prova ad usare tutti i sensi, immagina i colori, i rumori, i sapori, il tatto. Se per esempio stai immaginando di essere sdraiato su un lettino in riva al mare, immagina la sensazione tattile delle tua mani, del tuo corpo su di esso, il calore del sole sulla tua pelle, il rumore delle onde, l'odore del sale e della crema solare, il canto dei gabbiani. Se vuoi puoi chiudere gli occhi per visualizzare meglio l'immagine e rilassarti. Imparare una tecnica di rilassamento richiede pratica ti renderà più consapevole della tua tensione muscolare o di altre sensazioni fisiche di stress. In questo modo potrai rispondere in modo adeguato allo stress e potrai applicare il rilassamento nel momento in cui inizierai a sentirne i sintomi. Intervenire subito permette di prevenire lo stress e di tenerlo sotto controllo. Ricorda che imparare a rilassarsi è un 'abilità e come ogni abilità migliora con l'esercizio. Il rilassamento non ha controindicazioni, ma in persone con problemi psicologici potrebbero elicitare dei vissuti emotivi negativi. Questo solitamente è raro ma se ti capita di sentire emozioni negative o disagio psicofisico esci dal rilassamento non esitare a contattare il tuo Psicologo/Terapeuta.

  • corso-tecniche-rilassamento1

Stress: Consigli Pratici

Stress fuori controllo? Ecco alcuni consigli pratici. scritto da: M.Collavo Lo stress è parte della vita ma non deve essere una regola di vita. Si può imparare a sfidare lo stress semplificando le attività giornaliere, mettendo ordine nell'ambiente in cui si vive ed anche nella propria mente. E' possibile rivolgersi a figure qualificate per effettuare un vero è proprio corso sulle Tecniche di Rilassamento e sulle Tecniche di Stress Management più adeguate al singolo caso. In alternativa ecco alcuni consigli pratici. Come prima cosa è importante: * mettere ordine nell'ambiente in cui vivi: ti è capitato per esempio di non trovare le chiavi di casa perchè sommerse da pile di giornali? Ogni volta che devi preparare la cena devi spostare oggetti, libri ecc. dal tavolo della cucina? Non ci sono dubbi essere circondati dal disordine è un ulteriore causa di stress. Quando siamo circondati da innumerevoli oggetti spesso inutili, questo invia al nostro cervello un messaggio negativo che ci fa percepire una carenza di controllo nella nostra vita che può diventare un circolo vizioso dove il disordine diventa procrastinazione perpertuando così il caos. Inoltre quando siamo sotto stress il cortisolo, l'ormone secreto dal surrene quando siamo stressati, manda in cortocircuito il cervello facendoti diventare più smemorato, irritabile, impedendoci di portare a termine i nostri obiettivi. * Prendi gli oggetti che non usi, osserva quanti ne hai accumulati, in cucina, nello studio, i vestiti nella camera da letto, togli gli oggetti che non usi più, se sono ancora in buone condizioni donali ai bisognosi, oppure se pensi di non poterne fare a meno mettili in una scatola e metti su di essa una data di scadenza, mettila via. Se rimane chiusa fino alla data in questione, puoi fare a meno del suo contenuto. Butta via o dona la scatola chiusa, senza aprirla. * Spegni i “media”: Tv, radio smart phone, pc portatili, video games, tutti questi media contribuiscono alla confusione audiovisiva. Essere sommersi da questo tipo di stimoli, è una tremenda fonte di stress. Stacca la spina e spegni la televisione mentre sei al telefono, o viceversa. Se questo non è sufficiente per ridurre il tuo livello di stress psicofisico, prova a prendere una vacanza dal notiziario/ giornale quotidiano. Prenditi un paio di settimane per adattarti e resisti agli effetti dell'astinenza da news. Eliminare il giornale quotidiano riduce inoltre la quantità di disordine nella tua casa. * Snellisci il tuo calendario: spesso ti è capitato di lamentarti perchè avevi troppe cose da fare in una giornata? Non è l'orologio il problema, ma il numero di attività che metti nella tua giornata.. Essere troppo occupati può diventare un'abitudine che ti porterà a post-porre o a tagliare le attività necessarie a te e al tuo benessere, facendoti diventare schiavo di uno stile di vita centrato solo sul dovere e non anche sul piacere. * Cosa puoi fare? Puoi dire di “Sì” solo alle attività che realmente ti interessano, in altre parole impara a dire di “No”. Ricorda, è più facile dire di no che rimandare o disdire un appuntamento all'ultimo momento. * Stop al multitasking: impara a fare una cosa alla volta! E' stato dimostrato che dividere l'attenzione tra più attività nello stesso momento diminuisce la capacità di concentrazione e la qualità di ciò che stiamo facendo. Inoltre svolgere un'attività alla volta ti permette di sperimentare il Flow, uno stato di coinvolgimento totale, in cui è importante solo l'azione,il compito, l'attività di quel particolare momento, senza dare attenzione ad altri stimoli, creando così un senso di riempimento, coinvolgimento e contenimento. Inizia quindi a spegnere il cellulare, la Tv e concentrati su un unico compito, solo in seguito potrai iniziare a pensare ai successivi. Concentrarsi su un'attività è anche un modo per imparare a pensare al presente, al qui ed ora delle nostre azioni, assaporandole nei minimi dettagli. Un esperienza di Flow può essere data da un'attività piacevole che ti coinvolge, da un lavoro soddisfacente, da una passeggiata con le amiche, da una prestazione sportiva ecc. * Metti orine anche nella tua mente, spesso sovraccarica di pensieri ridondanti e preoccupazioni. E' arrivato il momento di semplificare la tua vita e ridurre lo stress! Identifica l'area da riordinare, scrivi su dei post-it tutto ciò che ti preoccupa, mettili in un cassetto e non guardarli per 2 settimane, in seguito quando li leggerai di nuovo pensa....la mia preoccupazione si è realizzata? Mi era servito davvero preoccuparmi così tanto? Questi sono alcuni consigli, oggi è possibile richiedere una consulenza Psicologica direttamente al proprio domicilio o sul posto di lavoro, esistono anche dei corsi veri e propri che insegnano tecniche di rilassamento e di stress management, il tutto sempre comodamente al proprio domicilio. Questi corsi sono adatti e utili a tutte le età.